Bitetto

Il borgo di Bitetto, chiamato in dialetto barese Vetétte, è la “Città dell’Oliva Termite”: sorge in, a circa 17 chilometri dal capoluogo pugliese e alle pendici dell’altopiano delle Murge.

Cosa vedere

Tra le principali attrazioni che caratterizzano Bitetto troviamo le chiese. La Cattedrale di San Michele Arcangelo è il più importante monumento del Borgo.

La Chiesa di Santa Maria La Veterana (o Vetere) ha origini antiche e le prime tracce della sua storia risalgono a un documento del 959, anche se altri documenti sembrano far risalire la sua edificazione tra la fine del 1200 e l’inizio del 1300.

La Chiesa di San Domenico si trova fuori dalle mura medievali e risale al periodo che va tra la fine dell’XI secolo e la metà del XII. Sede vescovile, Bitetto ospito i Frati Minori Osservanti nel Convento del beato Giacomo, risalente al 1432 che, attualmente, è la sede di formazione per i chierici di teologia. Simbolo del potere nobiliare il Palazzo baronale, o palazzo dei Noya, venne costruito nel 1773 a ridosso delle mura del Borgo.

Nel centro storico di Bitetto è presente un edificio risalente al periodo compreso tra il XIII e il XIV secolo, attribuito all’Ordine dei Cavalieri di Malta e, probabilmente, già magione dei Cavalieri del Tempio.

Notizie correlate

Casamassima 26 maggio e 6 ottobre

Partenza: ore 09:30 Borgo Antico paese Azzurro Rientro: ore 12:00 Percorso: 10 km. Siti storici: Borgo antico e antiche masserie In collaborazione

Molfetta 16 giugno

Partenza: ore 09:00 Piazza Municipio. Rientro: ore 13:30 Percorso: 24 km. In collaborazione con ASD Akademia Ciclismo Siti da visitare: ponte